infinit∞marzo

Progetto di fotografia e scrittura al femminile

Irene Mastrocicco porta alla "Casa del quartiere" il lavoro di foto scrittura al femminile "infinit∞marzo"

di Marina Gellona (scrittrice) e Irene Mastrocicco(fotografa)

con la partecipazione dell'associazione "La Tenda Della Luna".

Domenica 8 Marzo 2015 dalle ore 13:00 alle ore 16:00, presso la Casa del Quartiere di San Salvario.

8 marzo 2013
Le guardavamo camminare per le strade, ciascuna per sé, silenziose, un rametto di mimosa in mano, come un microfono spento.
Tante stelle fulgide, enigmatiche donne che svanivano una volta girato l’angolo della via.
Anche quell’8 marzo se ne stava andando e calava il sipario su uno spettacolo che ci sembrava mancato, che ci lasciava un dispiacere, una nostalgia, la voglia di fermare la clessidra che si portava via le ore di quel giorno di festa colorato di fiori e di un ingiusto silenzio.
Con il tempo la nostalgia si è trasformata in desiderio:
girare la clessidra, girare l’8, vedere, ascoltare l’infinito in un giorno.


8 marzo 2014
E'passato un anno e il desiderio è diventato progetto. L’idea, l’ambizione è stata quella di accendere quei microfoni spenti, di far splendere per un attimo più lungo la fulgida stella di ogni donna incontrata per strada in questo sabato di sole e fredda primavera. Così siamo uscite di casa e abbiamo fermato 50 donne di ogni età per le vie, le piazze, i mercati e i luoghi di lavoro affacciati sui vicoli del centro di Torino; abbiamo proposto loro di farsi fotografare e di rispondere a un paio di domande, una uguale per tutte, “che cosa vuol dire per te essere donna, in una parola?” e l’altra variabile. Dare voce alle loro individualità, alla visione di sé e dell’essere donna, ai sogni e alle fatiche della loro vita e della quotidianità, era il nostro desiderio. Dalla nostra passeggiata e dagli incontri entusiasti e generosi con tutte queste donne è emerso un quadro complesso e ricco, il ritratto molteplice di un mondo femminile in bilico tra le conquiste culturali e di consapevolezza raggiunte da certe nostre nonne e madri e quelle che oggi, noi donne, lavoratrici, artiste e mamme possiamo e dobbiamo ancora creare dentro e intorno a noi.
Buona visione e buona lettura. E grazie a tutte voi, che avete aderito con tutta la vostra intensità a questo progetto.


8 marzo 2015
Un anno è passato...
Noi siamo pronte a ricominciare.
infinit∞marzo ritorna anche quest'anno.

 

http://www.irenemastrocicco.it/370/

Share